NOTA COMMERCIALE

Per comprare o vendere monete d'oro da investimento o per vendere collezioni numismatiche di monete o medaglie potete contattarci cliccando il banner o utilizzando i seguenti contatti:

Emailinfo@numismaticaranieri.it

Tel(+39) 051.267736

☞ IMPORTANTE: Non si valutano EURO e Lire a partire dagli anni '50 in su

Cari lettori di Quotazione Sterlina Oro all’interno del nostro blog specializzato sul mondo della numismatica, vi offriremo una guida al collezionismo numismatico un hobby affascinante che coinvolge persone di tutte le età e di tutti i livelli di esperienza.

Qualora foste interessati ad intraprendere questo percorso, iniziare a collezionare le prime monete rare o solamente approfondire la vostra conoscenza, questo articolo è ciò che fa per voi. In questa guida al collezionismo numismatico, esploreremo i principi di base del collezionismo, i tipi di monete disponibili sul mercato e alcuni consigli per i principianti.

Come sempre vi ricordiamo che, per restare sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni del nostro blog numismatico, non dovrete far altro che inserire Quotazione Sterlina in Oro tra le pubblicazioni da seguire in Google News

 

Guida al collezionismo numismatico

Principi di base del collezionismo numismatico

Da definizione, possiamo definire il collezionismo numismatico come l’hobby di collezionare monete. Questo può includere monete:

  • antiche
  • moderne
  • nazionali
  • internazionali

Il valore di una moneta dipende da molti fattori specifici, tra cui:

  • la rarità
  • la qualità
  • la conservazione

Le più rare e in condizioni di conservazione ottimali tendono ad avere un valore elevato che nel tempo tenderà a salire sempre apprezzandosi sempre più sul mercato. Per iniziare la tua collezione, puoi acquistare monete da fonti come aste numismatiche, negozi specializzati o venditori online.

 

Come iniziare un percorso di collezionismo in numismatica

Per una avere una bella collezione è necessario imporsi dei limiti ben precisi, per la propria materia d’interesse per costituire un nucleo organico.

E’ infatti impossibile raccogliere monete purchessia senza scegliere un tema preciso, un periodo da trattare, sia per l’enorme quantità di materiale offerto, sia perché tutto ciò che si guadagna in ampiezza si perde in profondità. D’altronde la mente umana, e le conoscenze che da essa derivano, ha delle limitazioni talmente ristrette, che soltanto una vera specializzazione può offrirci la speranza di avere la competenza necessaria a navigare con una certa sicurezza nel mare insidioso che si deve affrontare.

Chi non ha ancora nozioni sufficientemente valide e profonde dovrà, all’inizio, limitare i propri acquisti ai pezzi meno rari e di più facile esame per evitare le grosse delusioni che provengono dall’avere pagato somme troppo elevate o, peggio ancora, dall’avere acquistato monete false.

E’ indispensabile, non soltanto definire in modo preciso i limiti del periodo e della regione che si vogliono prendere in considerazione, ma anche cercare di entrare nel contesto del soggetto esaminandolo sotto tutti gli aspetti che lo riguardano, storico, politico, sociale ed artistico perché tutto può servire a meglio compenetrare le caratteristiche che inevitabilmente si riflettono dalla vita nella produzione monetaria. E’ evidente che se il materiale illustrato sulle tavole delle varie pubblicazioni potrà essere esaminato dal vivo, l’esperienza sarà molto più pratica e d’immediato riscontro.

Infatti, soltanto maneggiando materialmente le monete ci si potrà rendere conto dello stile delle stesse, delle loro peculiari doti, dello stato di conservazione che si deve pretendere proprio in riferimento alla specialità prescelta.

Entrati così nel clima numismatico che caratterizza l’oggetto della collezione, per procurarsi effettivamente i pezzi da raccogliere sarà bene, specialmente agli inizi, rivolgersi soltanto ad aziende di provata serietà e, esaminati i loro listini d’offerta o prendendo diretti contatti con le stesse, limitarsi all’inizio ad acquistare esemplari più comuni e quindi meno costosi, rimandando la ricerca delle monete più rare e più care a quando il neo collezionista avrà acquisito quella personalità numismatica che potrà guidarlo nella scelta e nella valutazione dei pezzi da inserire nella propria raccolta.

Il collezionista dovrà cercare di procurarsi una buona letteratura sulle monete del periodo prescelto e dedicarsi con attenzione alla lettura dei testi principali, consultando anche listini d’offerta e cataloghi d’asta. Ma soprattutto dovrà cercare di vedere molte, moltissime monete avvicinando colleghi più anziani, ascoltando le loro osservazioni, frequentando circoli di studio (non quelli prettamente commerciali) e musei, ed esaminando con meticolosa cura le illustrazioni di quelle pubblicazioni che riproducono pezzi riguardanti la materia prescelta.

E’ indispensabile acquisire una certa dimestichezza con la materia e le pubblicazioni, sia divulgative che tecniche, che costituiscono la base insostituibile per i primi approcci con le monete. 

Stabilito ciò che si vuole fare, cioè il tema che si desidera trattare, sarà facile trovare libri pertinenti quell’argomento, opuscoli e studi adeguati.

 

Tipi di monete disponibili sul mercato

Ci sono molti tipi di monete disponibili sul mercato numismatico. Alcuni esempi includono:

  • Monete antiche: Queste monete provengono da culture e civiltà antiche come l’antica Grecia, Roma e Persia.
  • Monete moderne: Queste monete sono quelle in uso attualmente e possono includere monete nazionali e internazionali.
  • Monete commemorative: Queste monete vengono emesse per commemorare eventi specifici o personaggi storici.
  • Monete in edizione limitata: Queste monete sono prodotte in quantità limitate e possono diventare molto rare e costose.
  • Monete errori: Queste monete hanno un errore di conio, che può renderle molto rare e ricercate dai collezionisti.

Per approfondire vi consigliamo di leggere i nostri articoli focus sulle monete rare di ogni periodo storico:

  1. collezionare monete Magnogreche e della Sicilia
  2. collezionare monete romane
  3. collezionare monete medievali
  4. collezionare monete barbariche e bizantine

 

Riepilogo per i principianti che entrano nel collezionismo

Se sei un principiante nel mondo del collezionismo numismatico, ci sono alcuni consigli che possono aiutarti ad iniziare.

  • Inizia con una moneta o un tema specifico: Invece di cercare di collezionare tutto, inizia con una moneta o un tema specifico. Ad esempio, potresti concentrarti sul collezionare monete romane o sulle monete commemorative degli Stati Uniti.
  • Fai la tua ricerca: Prima di acquistare una moneta, fai la tua ricerca. Impara tutto ciò che puoi sulla moneta e sulla sua autenticità. Cerca anche di informarti sulla sua valutazione, la sua rarità e la sua conservazione.
  • Mantieni le tue monete al sicuro: Assicurati di conservare le tue monete in un luogo sicuro e protetto dalla polvere, dall’umidità e dalla luce solare diretta. Le monete in condizioni pessime possono perdere gran parte del loro valore.
  • Partecipa alla comunità: Partecipa a gruppi di collezionisti numismatici, fiere, convegni etc.

 

Conclusioni

Sperando che la guida al collezionismo numismatico di Quotazione Sterlina Oro sia stato di vostro interesse, restiamo a disposizione per maggiori informazioni o per rispondere alle vostre domande.

Potete farci sapere cosa ne pensate o inviarci altri consigli attraverso lo spazio commenti riservato o attraverso la pagina contatti. Inoltre per dubbi o curiosità vi invitiamo a visitare la relativa sezione contatti del nostro sito web.

Per qualsiasi informazione o maggiori dettagli il nostro indirizzo email è il seguente: info@quotazionesterlinaoro.com

Alla prossima con le migliori news relative al mondo della numismatica.